Toninelli, la battaglia ai furbetti della targa estera dà risultati

"Sono molto soddisfatto nel dirvi che la nostra battaglia contro i furbetti della targa straniera sta dando i primi ottimi risultati". Lo scrive il ministro delle infrastrutture e trasporti Danilo Toninelli su Facebook, sottolineando che "con noi questi furbetti hanno finito di fare i loro comodi: la norma che abbiamo scritto è entrata da poco in vigore ma già sta facendo la differenza. Dalle notizie che mi arrivano, molte sono le persone che si stanno mettendo in regola e diverse quelle sanzionate, come è giusto che sia, con multe salatissime e il sequestro del mezzo, che potrebbe tramutarsi in confisca". "Nel decreto sicurezza abbiamo inserito una norma che, con alcune dettagliate deroghe, vieta a chi risiede in Italia da oltre 60 giorni di girare con veicoli a targa estera", ricorda il ministro, spiegando che "tante, troppe persone, pur vivendo e lavorando in Italia girano con un mezzo con targa straniera: in questo modo non pagano in Italia né l'assicurazione né il bollo né ta..

Ecotassa: Di Maio, non tasseremo l'auto delle famiglie

"Ci sono contatti costanti tra il ministero e tutti i soggetti interessati e mi pare che si stia andando verso una soluzione che garantirà il bonus per le auto elettriche fino a 6.000 euro e allo stesso tempo consentirà di non tassare l'auto delle famiglie. Sono dunque in corso interlocuzioni incoraggianti". Lo ha detto il ministro dello Sviluppo economico Luigi Di Maio a margine del'audizione in commissione di Vigilanza Rai rispondendo a una domanda sugli effetti dell'ecotassa.